Paola Beatrice Di Lello: una donnadamare fin da piccola


20130223_140404Riportiamo l’articolo di giornale del Luglio 2010 che racconta una storia a lieto fine: il salvataggio del nonno da parte di una giovane donnadamare, che all’epoca aveva solo 6 anni e mezzo.
D’ora in poi sarai una donnadamare a tutti gli effetti, la tua foto e la tua storia saranno qui sul blog ed esposte in occasione della mostra di Donnedamare a Balnearia. Chiedi al papà di portarti!!!
P.S.: il tuo papà ti vuole un mondo di bene!!!
“Giocava in acqua con le sue nipotine quando e’ stato colto improvvisamente da malore: lo ha salvato la nipotina di 7 anni. Tragedia sfiorata ieri mattina intorno alle 11 sul litorale di Terracina. Un anziano di 76 anni, Francesco Di Lello si trovava in mare con due nipotine. Stava giocando in mare con le piccole su di una canoa facendo divertire le bimbe. Improvvisamente , pero’ , l’uomo si e’ sentito male cadendo dall’imbarcazione. In quella frazione di secondi poteva consumarsi una tragedia ed invece grazie al coraggio ed alla prontezza delle nipotine , l’uomo si e’ salvato.Alle prime avvisaglie del malore che ha colpito il 76enne , una della nipotine non ha esitato a tuffarsi e sfidando la paura ha nuotato fino a riva.Qui Ha lanciato l’allarme facendo scattare in una manciata di secondi la macchina dei soccorsi. Il bagnino dello stabilimento “Lido Corallo” si e’ precipitato a recuperare l’anziano padre e e trascinarlo a riva. Un volta sul bagniasciuga, le condizioni fisiche dell’uomo sembravano davvero critiche. A decine i bagnanti si sono radunati sull’affollatissima spiaggia per vedere cosa stesse accadendo. Mentre il 76enne veniva osservato da parenti e conoscenti e la situazione tenuta sotto controllo dai carabinieri della locale stazione, l’urlo della sirena dell’ambulanza ha posto termine ad una attesa che sembrava non finire mai. Caricato l’anziano e’ fuggita a sirene spiegate nel traffico di viale Circe. Non e’ stato necessario l’intervento dell’eliambulanza , pure giunta sul posto e che ha sorvolato la spiaggia senza scendere a terra . Trasportato all’ospedale “Fiorini” di Terracina , il 76enne e’ stato ricoverato:per fortuna le sue condizioni di salute non sono gravi. Certo che , se il malore e’ stato curato per tempo e non ha provocato conseguenze fisiche piu’ gravi per l’anziano , il merito e’ anche della nipotina , che con grande coraggio ha nuotato fino a riva per lanciare l’allarme”
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...