ITB Italia News: il news magazine che sarà distribuito a Balnearia


549459_617858291573015_645149135_nDa ITB Italia

Ecco il nuovo numero di ITB Italia News, la rivista ufficiale di ITB Italia,
che verrà distribuita in occasione della fiera Balnearia di Marina di Carrara,
presso il nostro stand presso il Padiglione E , corsia 34 stand 1007B.

Annunci

L’ITB Italia: riconosciuta tra gli interlocutori del Governo


225233_598170280211741_361638863_nDa Antonio Smeragliuolo e Bettina Bolla

A seguito del video dell’On.le Abrignani che ha riconosciuto i meriti e il lavoro dell’ITB Italia, il Presidente Giuseppe Ricci ha ricevuto moltissime telefonate da tutta Italia che esprimevano profondo compiacimento e stima.

Per vedere il video cliccare qui

Lettera indirizzata alla Regione Liguria dall’ITB Italia: chiediamo di correggere il documento del 12 febbraio scorso


225233_598170280211741_361638863_nLettera indirizzata alla Regione Liguria
In riguardo al documento “Linee guida per l’apertura degli stabilimenti balneari” approvato dalla Giunta della Regione Liguria il 12 febbraio scorso, l’ITB ITALIA ricorda che fin dall’inizio del-la storia balneare italiana all’entrata dei paesi e città si poteva leggere un cartello che recitava chiare parole: “stazione di cura e soggiorno”.
Tale documento ritenendo l’elioterapia non curativa ostacola una possibile risoluzione della drammatica situa-zione dei concessionari demaniali italiani e dell’indotto,un percorso portato avanti da anni, tanto che la Regione Liguria se non modificasse il suo documento porterebbe all’annullamento degli sforzi profusi fino a questo momento da tutta la categoria degli attuali concessionari balneari italiani. Chiediamo alla Regione Liguria di correggere il suo documento coniugando con il suo intervento le recenti affermazioni di tutela del settore balneare ligure e nazionale.
L’elioterapia come ogni medico sa, è curativa e per questo è stato preciso impegno dell’ ITB ITALIA riportare tale importante nozione nei propri documenti diffusi fin dallo scorso anno,in ultimo nel documento ufficiale consegnato a tutti gli esponenti politici in campagna elettorale dal quale richiamiamo per una vostra esauriente conoscenza un passo:
Gli Stabilimenti balneari quali attività classificate come turistico ricreativo non sono riconosciute dallo Stato Italiano come attività assistenziali ne tantomeno attività a scopo non lucrativo, l’attività principale di commercio e servizi retribuiti nello specifico campo come degli stabilimenti balneari, per la naturale posizione di attività con sede principale in territorio costiero, hanno una innegabile funzione di combinare con intrinseca re-altà fattuale l’attività sanitaria e quella commerciale.( art 52 TFUE )
Come ci ricorda la storia medica nella qual specie pediatrica e per cura delle affezioni polmonari, gli stabilimenti balneari italiani dal principio della loro storia di nascita, hanno cadenzato l’attività commerciale associata all’attività sanitaria che costituisce un motivo di interesse generale ( art 32 Costituzione Italiana ) e fondamentale per la collettività, tanto da vedersi nel tempo riconosciuti oltre come erogatori obbligatori del servizio di salvamento per evitare minacce effettive di causa di morte per affogamento a danno dell’integrità della collettività che è la tutela della vita dell’individuo, erogatori di primo soccorso e responsabili della salvaguardia della salute dei clienti/cittadini, in funzione di una partecipazione diretta e specifica all’esercizio dei pubblici poteri e non occasionalmente essendoci un obbligo di legge.( art 51 TFUE )
L’incompatibilità delle norme nazionali che rendono più difficile l’accesso al mercato di operatori provenienti dagli altri Stati membri secondo il dettato dell’articolo 49 TFUE non dovrebbero rilevare quando la protezione della Certezza del Diritto e dei diritti di legittimo affidamento, assurgono ad una essenziale protezione di una possibile distorsione del mercato e del suo funzionamento, evitando di ledere posizioni di diritto consolidate, auspicando al contempo di tutelare ogni intervento teso a salvaguardare il bene della vita rappresentato dall’esercizio dell’impresa in essere ed i diritti delle persone che ne fanno parte, protetti dalla CEDU.
Si rileva in fine, che fornendo ai “clienti “ di suddette attività commerciali oltre una tutela generale della salute e dell’integrità della collettività , un servizio reso da oltre 150 anni come erogatori di Elioterapi-a/Talassoterapia/Bagnoterapia, un insieme di attività collegate a quella commerciale, tali imprese debbano es-sere escluse dall’applicazione della Direttiva e dall’annovero tra quelle assistenziali, riconosciute invece tra quelle commerciali di “servizi sanitari, indipendentemente dal fatto che vengano prestati o meno nel quadro di una struttura sanitaria e a prescindere dalle loro modalità di organizzazione e di finanziamento sul piano nazionale e dalla loro natura pubblica o privata”. Direttiva 123/2006/CE art 2 comma 2 lettera f
Fiduciosi restiamo in attesa
Giuseppe Ricci Presidente Nazionale ITB ITALIA
Sede legale: Via V. Giulia n° 4, S. Benedetto del Tronto (AP) 60137 Tel/fax 0735.86227 – Cell. 3471710210
Sede operativa: Via Pomezia n° 6, S. Benedetto del Tronto (AP) 60137 Tel/fax 0735.587076 – Cell. 339.8288193
Sito: www.itbitalia.it indirizzo e.mail: posta@itbitalia.it

Il documento a  cui si riferisce l’ITB Italia è il seguente:
Linee Guida per l’apertura degli stabiimenti balneari e SLA-1

 


E intanto… un regalo da ITB Italia a tutti i concessionari demaniali italiani


Antonio Smeragliuolo e Bettina Bolla 
 
Presidente Nazionale ITB ITALIA Giuseppe Ricci
 
chase the sun(cliccare sulla foto)
 
ITB ITALIA
UN POPOLO DI POETI DI ARTISTI DI EROI
DI SANTI DI PENSATORI DI SCIENZIATI
DI NAVIGATORI DI TRASMIGRATORI
DI CONCESSIONARI DEMANIALI
… dopo battaglie, dopo tante lotte, consapevoli di quelle che ci aspettano, abbiamo un pò meno paura perché insieme a noi c’è una grande famiglia, persone oneste, che hanno un solo obiettivo, la certezza e la continuità delle nostre imprese. Grazie Itb Italia… Bettina




CALENDARIO DEI CONVEGNI DI BALNEARIA


  • balnearia

In occasione della 14° edizione di “BALNEARIA”, tradizionale appuntamento annuale per l’imprenditoria balneare, in programma dal 3 al 7marzo 2013 presso il complesso fieristico di Marina di Carrara, si terranno alcuni importanti incontri di categoria, tra cui segnaliamo:

MARTEDI’ 5 MARZO 2013
ONDA D’URTO 2013
CONTRO LE ASTE (Evidenze Pubbliche) PER LA SALVEZZA DELLE IMPRESE TURISTICO BALNEARI ITALIANE E LE AZIENDE DELL’ INDOTTO
Orario:16:00 – 19:00
Luogo: Sala Convegni Bernini, 1° Piano Centro Servizi
Organizzatore: MOVIMENTO BALNEARE, MONDO BALNEARE, COMITATO SALVATAGGIO IMPRESE E TURISMO ITALIANO, A.F.I.B., DONNEDAMARE, I.T.B.

1° parte: l’ambiente, il sociale e la politica
Interventi (in attesa di integrazione)
  • Profumo Maria Paola – Direttrice MUMA,  Museo del Mare di Genova, che presenterà “La carta del mare e le buone pratiche” (Ambiente)
  • Barbara La Rosa (Empatia Donne)
  • Manuela Granaiola (Senatrice PD)
  • Claudio Morganti (Europarlamentare Lega Nord)
  • Angelo Vaccarezza (Rappresentante Nazionale Upi per il Demanio)
  • Luciano Monticelli (Delegato Nazionale Anci al Demanio Marittimo)
  • Cristina Scaletti (Assessore alla Cultura, Turismo e Commercio Regione Toscana)

2° parte: Interventi degli Organizzatori

3° parte: Interventi dal Pubblico
Inoltre segnaliamo:

IL CONVEGNO UNITARIO 4 SIGLE: “Le imprese balneari italiane dopo il 2020”

Orario: 10:30 – 13:00, Sale Convegni Bernini e Canova, 1° Piano Centro Servizi

Interventi:

Riccardo Borgo, S.I.B. – Confcommercio

Vincenzo Lardinelli, F.I.B.A. – Confesercenti

Cristiano Tomei, C.N.A. Balneatori

Fabrizio Licordari, Assobalneari Italia – Confcommercio

Ecco anche il link al portale di “Balnearia”, con il calendario di tutti gli eventi e le riunioni dei diversi sindacati:

http://www.balnearia.it/it/eventi/convegni-edizione-2013.asp

 

ITB ITALIA alla FIERA BALNEARIA di Marina di Carrara.


DownloadedFile-3Anche quest’anno l’ITB Italia sarà presente, dal 3 al 7 marzo, alla Fiera Balnearia di Marina di Carrara sia con un proprio stand (Padiglione E , corsia 34 stand 1007-B ), che con un proprio Direttivo Nazionale che si svolgerà mercoledì 6, dalle ore 10:00 (Sala Convegni Canova) durante il quale verranno ufficializzati i coordinamenti regionali ITB Italia.
Inoltre per l’occasione ITB Italia organizza un pullman e pernottamento per i balneari di Marche e Abruzzo, per partecipare all’Evento unitario ONDA D’URTO, organizzato da MOVIMENTO BALNEARE, MONDO BALNEARE, COMITATO SALVATAGGIO IMPRESE E TURISMO ITALIANO, A.F.I.B., DONNEDAMARE, e ITB Italia, che si svolgerà martedì 5 dalle ore 16:00 (Sala Convegni Bernini).Quindi per informazioni e prenotazioni potete contattarci tramite Facebook oppure tramite e-mail posta@itbitalia.it.

UNITI SI VINCE!

Ecco un partito che si esprime in modo chiaro a favore di noi balneari!


d302940Da Antonio Smeragliuolo e Bettina Bolla

Grandissimo lavoro da parte del Presidente Giuseppe Ricci ITB Italia e del suo staff

L’On.le Ignazio Abrignani, come portavoce del PDL, richiede l’esclusione dalla direttiva servizi delle concessioni demaniali, venendo incontro alle richieste dei balneari e di tutti i concessionari demaniali italiani, che volevano posizioni certe in merito.

ADNK (ECO) – 18/02/2013 – 17.51.00
TURISMO: ABRIGNANI (PDL), ALFANO CONFERMA SOSTEGNO A BALNEARI
________________________________________
ZCZC ADN0917 5 ECO 0 ADN ECO NAZ TURISMO: ABRIGNANI (PDL), ALFANO CONFERMA SOSTEGNO A BALNEARI = Roma, 18 feb. (Adnkronos) – ”Il segretario politico del Pdl, Angelino Alfano, mi ha confermato che il nostro primo obiettivo e’ convincere la Commissione Europea della particolare conformazione geografica e turistica delle nostre coste”. Lo assicura Ignazio Abrignani, deputato uscente e candidato nella circoscrizione Marche alla Camera per Il Pdl. ”La conseguenza -dice l’esponente pidiellino- non puo’ che essere l’esclusione per i nostri concessionari del demanio marittimo dalla Direttiva Servizi e garantire cosi’ ai nostri operatori balneari, turistici-ricreativi, fluviali, lacuali e portuali loro un futuro di certezza. L’indicazione a Rimini da parte di Alfano di una ulteriore proroga sino al 2045, dall’attuale 2020 prevista per le concessioni, e’ da considerarsi soltanto una subordinata, nel caso i tempi per la prima battaglia si dovessero allungare”. (Pol/Opr/Adnkronos) 18-FEB-13 17:47 NNNN

 

Marina di Grosseto: ITB Italia incontra i candidati PD in Toscana


Luca-Sani-mezzobusto-con-giacca-beige-1
Riportiamo la relazione di Antonio Smeragliuolo, delegato ITB Italia in merito all’incontro di oggi, 16 febbraio 2013, a Marina di Grosseto con i candidati PD alla Camera e al Senato per la Toscana
“Oggi a Marina di Grosseto c’è stata una riunione con Luca Sani e Marco Simiani, rispettivamente candidati alla Camera e al Senato per la regione Toscana. Era presente l’assessore al demanio del comune di Grosseto Giancarlo Tei. Walter Maretti, Presidente SIB provinciale, ha fatto un intervento a difesa dei balneari.
 Entrambi i candidati hanno confermato le linee guida emerse dal documento programmatico PD del 31 Gennaio e un serio impegno alla tutela delle nostre attività in un quadro generale di crisi in tutti i settori.
Come delegato ITB ITALIA, per la Toscana sono intervenuto per ricordare i punti salienti del documento ITB italia a difesa del nostro settore e di tutti i concessionari, specie i  portuali con i cantieri navali in crisi. Ho parlato anche di diritto di superficie con la spiaggia in pertinenza diretta che, già a suo tempo, ci avrebbe salvato.
Ho proposto ai candidati di portare avanti come partito la chiara presa di posizione verso l’esclusione dalla direttiva servizi e il riconoscimento di seguito dell’autorizzazione illimitata ex art 11 della direttiva, per rimanere in ambito di normazione europea, per il rilancio del turismo italiano e la salvaguardia delle famiglie dei concessionari e dell’indotto. Ovvero applicare a noi attuali concessionari la direttiva correttamente”
Marco Simiani

Marco Simiani

Giuseppe Ricci porta l’appello dei Balneari davanti al Palazzo delle Nazioni Unite


529910_10152569393255422_1384049801_nDa Antonio Smeragliuolo e Bettina Bolla

Giuseppe Ricci porta l’appello dei Balneari davanti al Palazzo delle Nazioni Unite, rischiando seriamente l’arresto. Cosa non farebbe il Presidente Nazionale di ITB Italia per noi!!!

Grazie di cuore Presidente!!!